Menu

Come si partecipa

Chi può partecipare

Possono partecipare al progetto nazionale tutti i fotografi (amatoriali e professionisti) d’Italia, in forma singola, in forma associata attraverso i circoli di appartenenza (circoli iscritti FIAF) o in gruppi auto costituiti (tutti i componenti del gruppo debbono essere iscritti FIAF).
La partecipazione è gratuita per tutti i soci FIAF iscritti nel 2022 (soci junior, ordinari, sonic, aggregati, etc.).
È possibile la partecipazione per i singoli autori che non siano iscritti FIAF a fronte del pagamento di una quota di iscrizione pari a €. 20.00 per cadauno partecipante al progetto. Inoltre, per chi non fosse stato MAI iscritto FIAF la Federazione prevede la possibilità di un’iscrizione a prezzo ridotto (in luogo della quota di iscrizione al progetto) pari a €. 35,00 (https://shop.fiaf.net/) Detta quota straordinaria darà diritto, a partire dal momento dell’iscrizione e per tutto il 2022, a tutti i benefici concessi ai soci.
È prevista un’Iscrizione obbligatoria al progetto entro il 30 Novembre 2021. Questo permetterà all’organizzazione centrale di meglio dimensionare gli interventi gestionali ed organizzativi fino al completamento del progetto. L’iscrizione va fatta utilizzando l’apposito modulo.
Oltre che con foto si può partecipare al progetto con audiovisivi fotografici; troverete il regolamento nella apposita pagina.

Partecipare consapevolmente
Occasioni per gli Autori


Il progetto prevede tante occasioni di incontro e di approfondimento per svolgere il progetto nel modo più consapevole possibile, affinché diventi un percorso umano da affiancare all’espressione fotografica e sia occasione di crescita e conoscenza della realtà contemporanea.
Gli autori che si iscrivono possono:
• Partecipare alle riunioni regionali, al blog di AMBIENTE CLIMA FUTURO, agli incontri illustrativi del progetto;
• Scegliere liberamente soggetti e tematiche da trattare per il proprio lavoro fotografico;
• Tenersi in contatto con l’organizzazione centrale mediante le occasioni di incontro promosse a livello nazionale e/o locale (tramite Delegati e CAR);
• Iscriversi al progetto entro il 30 NOVEMBRE 2021 mediante gli appositi moduli. L’iscrizione è necessaria per ottenere la consulenza da parte del Comitato Organizzatore, le note di aggiornamento al progetto, l’eventuale accompagnamento nella fase di realizzazione del progetto stesso. Saranno ammesse alla selezione finale solo le immagini degli autori regolarmente iscritti al Progetto. Per chi non è socio FIAF è obbligatorio il pagamento della quota di €. 20.00;
• Esprimere la propria intenzione di realizzare una mostra locale (in collaborazione con altri fotografi, con il proprio circolo di appartenenza, con esposizione singola, etc.…) mediante compilazione ed invio di un apposito modulo: entro 28 febbraio 2022;
• Esprimere la propria intenzione di partecipare al libro delle mostre locali entro 28 febbraio 2022 mediante invio delle immagini scelte accompagnate dallo specifico modulo di prenotazione;
• Organizzare la firma delle liberatorie relative ai soggetti ritratti (la modulistica è predisposta dall’organizzazione centrale, ed è scaricabile dall’apposita sezione);
• Elaborare le immagini, fare scansioni, preparare file e stampa per ogni soggetto prescelto.

Consegna opere

La consegna delle opere al CIFA deve avvenire entro il 10 GENNAIO 2022.
La consegna dovrà prevedere:
– Una serie di opere singole (massimo 15 immagini) e/o massimo due opere a portfolio (max 15 immagini per ogni opera).
– Le opere dovranno essere attinenti ai soggetti dichiarati dagli autori al momento della compilazione del modulo di iscrizione al progetto.
– I file consegnati per la selezione nazionale dovranno avere il lato maggiore di 3.500 pixel.
– La spedizione dei file dovrà essere accompagnata dal modulo di invio delle immagini (luogo dello scatto, breve presentazione, dati dell’autore). Ogni autore deve munirsi delle liberatorie relative alle persone eventualmente ritratte (liberatoria per maggiorenni, liberatoria per minorenni). Tali liberatorie debbono poter essere esibite al Comitato organizzatore, a richiesta.
È prevista la consegna delle opere via web (indirizzo e modalità saranno comunicate agli iscritti) o tramite posta, mediante con CD. In qualsiasi modo si pensi di provvedere all’invio delle foto, esse dovranno essere accompagnate dai documenti di cui sopra.
L’indirizzo per la spedizione postale è il seguente:
PROGETTO AMBIENTE CLIMA FUTURO – presso CIFA – Centro Italiano della Fotografia d’Autore – Via delle Monache, 2 – 52011 Bibbiena.
Per la migliore riuscita del progetto è importante che gli autori compiano altre importanti azioni:
• Attivarsi per realizzare in proprio o in associazione la mostra locale;
• Dopo la spedizione verificare che le proprie opere siano state scelte per l’esposizione nazionale (Blog/sito). La data in cui saranno disponibili i risultati della selezione sarà comunicata via web;
• Attendere la spedizione del materiale pubblicitario per le mostre locali (locandine, manifesti, inviti) da parte dell’Organizzazione Centrale;
• Inaugurare la mostra locale, possibilmente in data non coincidente con l’inaugurazione della mostra Nazionale. Si raccomanda di garantire l’apertura della mostra locale in coincidenza con la mostra nazionale (almeno nella settimana dal 18 al 25 giugno 2022);
• Partecipare all’inaugurazione della mostra nazionale di Bibbiena;
• Acquistare e diffondere i libri che saranno prodotti per la mostra nazionale e per le mostre locali.